Porto Recanati

Sisma, 250 eventi live con Marche InVita

Non solo spettacoli di ogni genere dal vivo ma anche incontro con le persone delle aree marchigiane gravemente ferite dal sisma e coinvolgimento per un rilancio turistico di associazioni e degli 87 Comuni del 'cratere' con oltre 250 eventi live fino al giugno 2019 e 2mila artisti grazie ai 2 milioni e 36 mila euro stanziati alle Marche con il decreto Milleproroghe. E' la mission del progetto 'Marche InVita' presentato in Regione dall'assessore al Turismo e alla Cultura Moreno Pieroni, dal direttore Consorzio Marche Spettacolo e Amat Gilberto Santini e dalla dirigente regionale Simona Teoldi. Un progetto "strategico per la rinascita delle aree interne colpite dal sisma" che ha visto l'aumento di risorse di 500 mila euro rispetto al 2017, ha ricordato Pieroni auspicando che il Governo ripeta l'iniziativa nel 2019. Eventi come RisorgiMarche e Macerata Opera Festival sono partiti, altri mediante un bando coinvolgeranno i Comuni. Sono 73 gli spettacoli già previsti entro l'anno in 39 Comuni con mille artisti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie